“LA SCRITTURA COME EMANCIPAZIONE E TESTIMONIANZA”

evento PRIMO di cinque da FILI DA RIANNODARE, dal carcere a nuovi spazi di libertà

Se non sarà oggi sarà domani
Se non sarà domani sarà tra un mese, un anno, 10 anni
Chi riesce a perseverare nel tempo con ambizione e sana lealtà verso se stesso e gli altri, prima o poi raggiungerà i suoi obbiettivi.
Non sono solo i discorsi economici a tenere in piedi i sogni ma la capacità di pensare che tu c’è la possa fare, ed attraverso un duro lavoro potrai arrivare a coronare quello che ti sei prefissato.
Poi ci sono grandi pensatori, grandi persone che riescono a darti qualcosa nei momenti in cui stai cercando qualcosa.
Il gruppo di lavoro dell’evento “LA SCRITTURA COME EMANCIPAZIONE E TESTIMONIANZA”
Ernesto Settesoldi, Redouane Bouadili, David Turcato ed Amanuel Tesfaj
ringraziano di tutto cuore per l’impegno, la professionalità ed umanità dimostrata
l’Associazione Fiducia e Libertà, in particolare nella figura di Danila Biglino ed il regista Abderrahim El Hadiri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.